Monitoraggio tempi procedimentali (Art. 24, c. 2)

Il limite previsto dalla normativa (Legge 241/1990) è di 30 giorni.
Dai risultati del monitoraggio periodico concernente il rispetto dei tempi procedimentali effettuato ai sensi dell'articolo 1, comma 28, della legge n. 190 del 06.11.2012 (ripreso dall' art. 24 del D.Lgs. n.33/2013), il limite di legge è sempre stato rispettato.